Tarot TheaTre

il Tarocco Teatrale

Tarocchi

Teatro

Danza

Psico Bio Genealogia

Fiori di Bach

Espressione Artistica

rispecchiarsi

collocarsi e reinventarsi

centrarsi e direzionarsi

riscoprirsi e valorizzarsi

armonizzarsi

condividere



Col passare degli anni, dello studio ed esercizio con i Tarocchi di Marsiglia si è andato a consolidare un semplice metodo che ho chiamato "Tarot TheaTre - il Tarocco Teatrale" .

 

Gli insegnamenti di Alejandro Jodorowsky (tramite studio personale) e di Antonio Bertoli (tramite i suoi Corsi e Workshop)  si sono uniti alla mia "storia" personale portandomi a vivere il rapporto con i Tarocchi di Marsiglia in maniera spontanea, libera e giocosa.

 

Ho studiato e lavorato nel settore della chimica e contemporaneamente ho studiato e lavorato nell'ambito teatrale, queste due ambienti apparentemente lontani e diversi si sono rivelati molto vicini e simili :

 

  • sia in chimica che in teatro ci sono agenti, reagenti e reazioni
  • in chimica ed in teatro ci sono luoghi di reazione in recipienti o palchi che siano
  • in chimica osserviamo le reazioni tra più elementi ed in teatro accendiamo i riflettori sugli attori in scena
  • in chimica due elementi reagiscono grazie all'apporto catalizzante di un terzo : ne abbiamo esempio a teatro quando il buon Mercuzio facilita l'incontro di Romeo e Giulietta

Continuando la comparazione possiamo paragonare le reazioni chimiche agli Atti Teatrali dove un certo numero di elementi/attori interagiscono mutando lo scenario. Ne è un esempio lampante "Sogno di una notte di mezza estate" di Shakespeare dove di Atto in Atto, per ben 5 volte, in maniera bizzarra l'immaginario legato agli accadimenti delle scene precendenti muta e si capovolge.

 

 

La chimica ed il teatro sono stati (e lo sono tuttora) dei maestri meravigliosi attraverso i quali poter conoscere meglio me stesso e il mondo circostante e quando poi per affinare le mie qualità personali e teatrali ho incontrato il "mondo" della Danza ho compreso anche che davvero tutto è interconnesso.

Il Mondo danza attraverso i propri elementi, noi compresi.

 

Su questo terreno i Tarocchi di Marsiglia sono andati a germogliare

 

 Tarot TheaTre = Tarocchi + Teatro + Danza

 

 

 Tramite il tarocco Teatrale

si può ... studiare e giocare i Tarocchi, il Teatro e la Danza

si può ... svolgere una normale lettura oppure agire/interpretare la lettura stessa

si può ... riporre tutto nella semplice e naturale condizione umana

si può ... vivere meglio ... si può ...

 

 I Tarocchi di Marsiglia restaurati da Jodorowsky e Camoin

sono dei meravigliosi specchi.

Degli specchi bellissimi fatti solo di elementi riconoscibili da tutti

senza il bisogno di particolari conoscenze o competenze.

 

 Elementi complessi ma semplici, parte di uno stesso gioco.

 

 

 La Fisica da anni sta tentando di farci capire che l' Universo è di natura frattalica

e ogni singolo elemento al suo interno lo riproduce e rappresenta.

 

Come ogni piccola parte dell' universo noi e le carte dei Tarocchi siamo già di per se l' Universo intero

e le infinite possibilità di vita in esso.

 

 Se possiamo specchiarci negli occhi del nostro amato animale, nelle rose che da anni fioriscono nel giardino, nelle gesta o parole dei nostri cari ed in altro ancora ... cosa ci sarebbe di strano e difficile nel potersi rispecchiare in un'altra parte dell' Universo chiamata "Tarocco di Marsiglia" ?

 

Non occorre alcuna magia o particolare dote/abilità per poter leggere i Tarocchi

perché tutto è già li sotto i nostri occhi.

 

I Tarocchi di Marsiglia sono pressappoco come lo specchio che abbiamo in camera:

l'immagine presente ci ricorda la doccia passata e ci prepara all'uscita futura .

 

Niente di più semplice che uno specchio da utilizzare

ogni qual volta che siamo un poco confusi e insicuri

"sullo stato della nostra pettinatura e sul vestito da indossare"

 

e quindi ... sul nostro presente.

 

 

Per meglio vedersi oltre ad uno specchio pulito occorre anche che giudizi e pregiudizi vengano accantonati.

 

Grazie ad un  "facilitatore/facilitatrice"  in maniera onesta, umile e pulita

chi si specchia ( cioè il consultante)

potrà godere, danzando col tarocco, di un incontro semplice, pulito, gioioso e giocoso con se stesso.

.

 L' immagine riflessa si materializza e prende letteralmente corpo.

 

Una lettura di Tarocchi è si una cosa semplice e giocosa ma anche delicata.

 

Una piccola macchia sullo specchio 

potrebbe inquinare l'immagine riflessa e la lettura stessa.

 

 

 Avete mai visto uno specchio trattenere un' immagine riflessa al suo interno ?

Avete mai visto uno specchio imporre un' immagine sua a chi vi si specchia ?

 

 

Il gioco è e deve rimanere nelle mani del consultante in ogni momento

e chi vi si siede davanti, facendo da specchio, deve permetterlo.

 

 

Grazie ai Tarocchi si può comprendere il presente e reindirizzare i passi futuri

ma divinare e predire il futuro è inquinare lo specchio e la vita del consultante,

è una presa di potere.

 

Il futuro ci si immagina, ci si augura ... mai ci si dovrebbe precludere .

 

DIVINARE è una presa di posizione UNICA in un MARE di MILIARDI di ALTRE POSSIBILITA'.

 

Perché mai precludere e PRECLUDERSI alle molteplici gioiose e felici manifestazioni della Bellezza ? 

Le LETTURE hanno una funzione evolutiva in quanto sono volte ad acquisire coscienza della propria condizione e situazione umana, quotidiana e sociale.

 

Le LETTURE nOn intendono predire il futuro ma solamente comprendere il PRESENTE per eventualmente rivisitare il passato e reindirizzare il futuro.

Le LETTURE si basano esclusivamente sul riconosciemnto e sviluppo del GIOCO TEATRALE che ci verrà suggerito dai TAROCCHI. Attraverso posizioni e relazioni le carte sveleranno un "canovaccio teatrale" all' interno del quale il consultante ( protagonista e drammaturgo al tempo stesso ) potrà muoversi e riconoscersi.

 

DURANTE la LETTURA astrologia, numerologia o altre cognizioni del tipo "esoterico" non sono prese in considerazione.

 

Grazie al contenimento all' aiuto e alla NEUTRALITA' del facilitatore ( il lettore dei tarocchi per intendersi ). il consultante sarà pienamente libero di mostrarsi, rivelarsi, riconoscersi ed EVENTUALMENTE REindirizzarsi.

 

PER QUESTI ed altri motivi Le LETTURE possono tranquillamente essere chiamate Giocose CONSULENZE.

 

Questo Giocoso approccio ai Tarocchi di Marsiglia NON permette soltanto la possibilità di svolgere Letture-Consulenze o di comprendere/studiare meglio i Tarocchi stessi ma permette altre infinite possibilità. 

Tramite corsi, seminari, workshop o incontri si potrà studiare, agire e creare supportati dai Tarocchi di Marsiglia ognuno a seconda delle proprie aspettative, necessità e condizioni.

Potremo avvalercene per creare una performance, un quadro, una rappresentazione teatrale, una coreografia oppure un cortometraggio...

... per comprendere meglio la nostra storia, la nostra vita e la vita che ci circonda ...

... per supportare lo studio di qualsiasi materia (artistica, umanistica o scientifica che sia) ...

... per sviluppare o migliorare le nostre capacità/qualità ...

... per comprendere o direzionare meglio i nostri  passi ...

... per ossiigenare la propria attività ...

... per ...


Tarot TheaTre

il Tarocco Teatrale

per

studiare, agire,

giocare,

recitare e danzare

con i

TAROCCHI di MARSIGLIA

 


- LETTURE CONSULENZE  Private

- LETTURE CONSULENZE in Festival, Feste e Locali Pubblici

 

- INCONTRI e PERFORMANCE di Gioco-Tarocco

 

- CORSI , WORKSHOP, SEMINARI