Faccia da Libro - il Facebook analogico

 

Faccia da libro come traduzione letterale del noto Social Network e come invito attivo

... Lei ... “Faccia da libro”.

 

Ognuno di noi è un libro vivente pieno di immagini, storie, pensieri, speranze,

capitoli conclusi o da finire, altri tutti da scrivere attraverso

avventure romantiche, rocambolesche o di semplice quotidianità. 

 

La nostra vita racchiusa e catalogata in pagine sempre più numerose rischia a volte di perdere colore, significato e sostanza tanta è la voglia di crearne altre di nuove.

 

 

Un laboratorio che non discrimini i social network, ma che ne favorisca un uso critico e responsabile, attraverso parallelismi tra social virtuali e socializzazione analogica

per

ricollocare sentimenti,  emozioni, idee e comunicazione nelle loro naturali sedi e forme,

per essere ascoltati, compresi ed accolti.

 

Obbiettivi specifici :

  • Prendere coscienza della differenza tra virtuale e analogico
  • Prendere coscienza delle diversità per migliorare la propria espressione
  • Migliorare la capacità di comunicazione e ascolto
  • Imparare a valorizzare le proprie e altrui idee e creazioni
  • Imparare a esprimersi liberamente
  • Incentivare l’inclusione abbassando le barriere percettive e comunicative
  • Ampliare le abilità creative espressive
  • Incentivare la coesione di gruppo
  • Creare un FaceBook analogico che possa resistere al laboratorio e che nella classe o scuola continui a essere terreno di comunicazione